Syllabus dei Moduli EPICT

Elenco e Syllabus dei Moduli della Certificazione EPICT

Una blanda propedeuticità

La vocazione europea e internazionale del Syllabus EPICT

Curricolo digitale per il Docente

La Certificazione EPICT è articolata in Moduli ognuno focalizzato sull'uso pedagogico di una tecnologia o su una specifica metodologia di didattica digitale.

Il Syllabus della Certificazione EPICT è uno strumento in continuo divenire: la sua prima versione è quella del 2005 esito del Progetto Europeo eContent "EPICT - European Pedagogical ICT Licence" che ha determinato la nascita della Certificazione e il suo riconoscimento da parte del Board di approvazione del Progetto. Dal 2005 il Syllabus dei Moduli della Certificazione è sempre stato aggiornato a livello nazionale dal Nodo Italiano del Consorzio Europeo EPICT (presso il DIBRIS - Università di Genova) e poi validato con i partner internazionali. Dal 2015 l'aggiornamento del Syllabus è garantito dall'esperienza dei docenti ed esperti dell'Associazione EPICT Italia che collabora con il DIBRIS. Sulla base del Syllabus dei singoli Moduli sono costruiti i Manuali Didattici dei corsi per la Certificazione EPICT e il percorso di certificazione.

Elenco e Syllabus dei Moduli della Certificazione EPICT

 

I Moduli della Certificazione sono identificati con lettere e numeri in coerenza con l'impostaizone inizale del Progetto Europeo:

  • i Moduli identificati da lettere sono i moduli obbligatori nello schema della Certificazione Silver che si compone di 4 moduli moduli obbligatori e 4 moduli a scelta del candidato
  • i Moduli identificati da numeri sono i moduli opzionali secondo lo schema della Certificazione Silver e vanno a completare il corpus della Certificazione EPICT Gold

Gli aggiornamenti del Syllabus ha portato all'eliminazione, accorpamento scrittura di nuovi Moduli. Si è scelto di non modificare lettere e numeri originali e quindi solo di non utilizzare più i numeri dei moduli eliminati e aggiungere con numero progressivo i moduli nuovi.

Una blanda propedeuticità

Da dove partire per costruire la competenza digitale? Non esiste una stretta propedeuticità fra le competenze di un Modulo e gli altri: ma possiamo individuare quella che usualmente chiamiamo una "blanda propedeuticità" e cioè un insieme minimo di prerequisiti necessari che servono come riferimento per la progettazione di percorsi formativi capaci di assicurare una qualità progettuale ottimale. Di seguito la figura mostra quali Moduli della Certificazione EPICT possono essere ragionevolmente organizzati in un percorso caratterizzato da coerenza fra i pre-requisiti necessari per affrontare la formazione dei singoli moduli.

La vocazione europea e internazionale del Syllabus EPICT: UNESCO e il Framework DigCompEdu

Da sempre il Consorzio europeo EPICT ha mantenuto allineato il Syllabus dei Moduli della Certificazione con i Framework internazionali. Fino al 2017 il riferimento è stato il Framework di UNESCO ICT Competence Framework for Teachers: i Moduli della Certificazione EPICT sono stati mappati su quel framework generale e del complesso e articolato Framework di UNESCO, il Nodo Italiano EPICT ha curato la traduzione in italiano.

>> Traduzione italiana del framework UNESCO ICT CFT (2010)

Oggi il riferimento è il Framework DigCompEdu definito nella sua versione definitiva nel Novembre 2017 dal Joint Research Center della Commissione Europea. Di seguito la mappatura dei Moduli della Certificazione EPICT sulle macro-aree di competenza individuate da DigCompEdu.

>> Approfondimento su DigCompEdu: traduzione italiana e video-lezioni

Curricolo Digitale per il docente

Leggi gli articoli pubblicati da AgendaDigitale.eu a cura di Angela Maria Sugliano dove,  in 7 tappe che descrivono il curricolo digitale per il Docente secondo i Moduli del Syllabus EPICT rapportati a DigCompEdu

 

 

PORTALE E-LEARNING

CREDITS

Progetto e Gestione dei Contenuti: Angela Maria Sugliano